Domenica, 08 Aprile 2018 09:47

Termas de Rio Hondo

Written by
Rate this item
(0 votes)

Superate prove difficili, Francesco Bagnaia ha cercato di limitare i danni in questa trasferta a Termas de Rio Hondo del calendario. Ritrovatosi quindicesimo al termine del primo giro, 'Pecco' ha recuperato fino al nono posto finale, ma ormai troppo distante dal gruppo di testa della classe Moto2. Per il vincitore del GP di Losail resta un piazzamento utile ai fini-campionato, considerando che soltanto una manciata di punti lo separano ora dal nuovo capo-classifica Mattia Pasini.

 

 

Superate prove difficili, Francesco Bagnaia ha cercato di limitare i danni in questa trasferta a Termas de Rio Hondo del calendario. Ritrovatosi quindicesimo al termine del primo giro, 'Pecco' ha recuperato fino al nono posto finale, ma ormai troppo distante dal gruppo di testa della classe Moto2. Per il vincitore del GP di Losail resta un piazzamento utile ai fini-campionato, considerando che soltanto una manciata di punti lo separano ora dal nuovo capo-classifica Mattia Pasini.

"Una gara davvero al limite dopo un weekend difficile". Non si nasconde il vincitore del Gran Premio di Losail nel parlare delle problematiche vissute a Termas de Rio Hondo. "Abbiamo girato poco in condizioni di asciutto e non avevo confidenza con l’assetto. Gli altri hanno fatto un lavoro migliore e noi abbiamo faticato anche in qualifica. Una gara da non ripetere nel corso della stagione, ma nonostante tutto sono riuscito a non perdere troppi punti in Campionato e difendo il terzo posto".

Read 480 times Last modified on Mercoledì, 23 Maggio 2018 09:51