Luca

Luca

Domenica, 22 Ottobre 2017 15:18

Michelin Australian Motorcycle Grand Prix

Dodicesimo sul traguardo il pilota dello Sky Racing Team VR46 guarda avanti.

Con entrambi i piloti in zona punti lo Sky Racing Team VR46 lascia l'Australia con il pensiero già rivolto al Gran Premio della Malesia in programma tra pochi giorni. Questo il consultivo di una gara a Phillip Island che ha visto Francesco Bagnaia concludere dodicesimo proprio davanti a Stefano Manzi, tredicesimo al culmine di un'incoraggiante rimonta.

Domenica, 15 Ottobre 2017 15:14

Motul Grand Prix of Japan

Quarto posto in gara, quinto in campionato e chiusi i giochi per il titolo riservato agli esordienti: Gran Premio del Giappone da ricordare per il pilota dello Sky Racing Team VR46.

Al culmine di una prestazione capolavoro, in gara al Twin Ring Motegi Francesco Bagnaia con lo Sky Racing Team VR46 si attesta quale miglior pilota italiano sul traguardo frutto di un 4° posto conquistato proprio all'ultimo giro, aggiudicandosi nel contempo il titolo "Rookie of the Year" con 3 gare d'anticipo. 'Pecco', confermatosi 5° in campionato, proprio al photofinish è riuscito ad avere la meglio su Takaaki Nakagami.

Domenica, 24 Settembre 2017 15:12

Gran Premio Movistar de Aragon

Top-10 per 'Pecco' che conserva il quinto posto in campionato.

Come a Silverstone, anche al MotorLand Aragon lo Sky Racing Team VR46 piazza entrambi i piloti in zona punti nella classe Moto2. Francesco Bagnaia conclude nuovamente nella top-10

Ottimo quarto posto per Pecco Bagnaia, nonostante le difficili condizioni della pista; gara sfortunata per Stefano Manzi, caduto a solo tre giri dalla fine mentre era decimo.

Francesco Bagnaia è il migliore degli italiani al termine di una gara dove la pioggia è stata la protagonista, causando numerose cadute, soprattutto dei nostri piloti:

“Una gara di sopravvivenza: la pista era davvero scivolosa, soprattutto nelle curve a sinistra, e sono davvero contento di aver chiuso ancora una volta nella Top 5. Rispetto a Silverstone ho fatto un altro importante passo in avanti sul bagnato e sono riuscito a gestire meglio la situazione. All’inizio ho faticato: i primi giri, in queste condizioni, sono i più pericolosi. Sono rimasto calmo, non ho esagerato e non ho preso rischi”.

Domenica, 27 Agosto 2017 15:57

Oct British Grand Pix Silverstone

Ottimo risultato per lo SkyRacingTeam che conquista una quinta ed una settima posizione in moto2.

Il weekend inglese non era iniziato nel verso giusto per Francesco Bagnaia che ha fatto fatica durante le sessioni di libere; il quinto posto è una buona ricompensa:

“Chiudere un weekend difficile come questo con un quinto posto è un buon risultato. Venerdì abbiamo faticato, ma siamo rimasti concentrati e non abbiamo perso i nostri riferimenti. Ieri abbiamo fatto uno step in avanti in qualifica e oggi, dopo il warm up, abbiamo fatto una modifica che ha fatto la differenza. Sapevo di avere un buon passo, ma non pensavo così costante. Sono partito subito forte, ho recuperato diverse posizioni e questo mi ha dato morale. A metà mi sono girato e ho visto che c’era Manzi: abbiamo impostato un buon ritmo e lui ha fatto una gran bella gara. Nel complesso, un bel finale di weekend: siamo riusciti ad affrontare nel migliore dei modi questa domenica, nonostante le difficoltà incontrate nelle libere”.

Stefano ha chiuso in settima posizione, il suo miglior risultato stagionale:

“Sono partito forte e nella bagarre dei primi giri ho cercato di recuperare più posizioni possibili. A metà gara sono arrivato dietro a Pecco e ho cercato di non farmi prendere dalla foga. Sono rimasto concentrato e ho fatto fare a lui il passo. Era importante non commettere errori e arrivare al traguardo dopo il gran lavoro di questo weekend. L’ultimo giro ho perso una posizione su Corsi, ma come dicevo, l’obiettivo era la bandiera a scacchi. Mi sono divertito, è stato un bel lavoro di squadra e voglio ringraziare tutti i miei tecnici per il loro impegno”.

Bagnaia è quarto!

E’ stata grande Italia, sul circuito di Spielberg. Perché in quarta e quinta piazza hanno chiuso Francesco Bagnaia e Mattia Pasini. Quest’ultimo, che partiva dalla pole, ha provato a tenere la scia dei primi tre ma a metà gara, un errore in staccata gli ha fatto perdere il “treno buono” e alla fine ha dovuto cedere anche all’attacco del rookie dell’anno. Bagnaia si è portato anche molto vicino al podio (ha chiuso a mezzo secondo da Luthi), rinforzando comunque la quinta posizione in campionato. Un gran bel lavoro, per un esordiente assoluto in Moto2

Domenica, 06 Agosto 2017 14:23

Monster Energy Grand PrixCeské republiky

Sembrava un dominio italiano, con Pasini 1°, Morbidelli 2° e Bagnaia 3° dopo cinque giri. Poi, però, è cominciato a piovere ed è cambiato a tutto, fino alla giusta interruzione della gara all’ottavo giro, con i primi sette utili solo per definire il nuovo schieramento di partenza. Si è ripartiti per un mini GP di sei giri.

Pagina 5 di 5